Eventi, attività e iniziative

... per tutte le età

Discesa Rafting & Visita guidata - 25 luglio 2020

Roma Rafting® e Insieme per l'Aniene onlus organizzano:

Discesa rafting del fiume Aniene all'interno della Riserva Naturale Valle dell'Aniene!

Un insolito itinerario terracqueo alla scoperta del fiume Aniene e dei suoi luoghi nascosti nel cuore stesso del nostro quartiere.

Un percorso ad anello con discesa in rafting da ponte Nomentano al ponte delle Valli e ritorno con un'escursione guidata sul sentiero ripario

Il meeting point è previsto a Ponte Nomentano, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici che arrivano alla vicina Piazza Sempione.

Una breve camminata e si arriva al punto di imbarco, dove troveremo i gommoni da rafting e le attrezzature pronte.

Prima di imbarcarci la guida rafting darà delle spiegazioni sulle tecniche propulsive di pagaiata, la sicurezza, il comportamento da tenere a bordo.

Il percorso fluviale si snoda  passando sotto l'antico Ponte Nomentano e sotto il  più moderno Ponte Tazio, nel tratto successivo i gommoni affonteranno in tutta sicurezza

alcune brevi e divertenti rapide ondose. La navigazione  prosegue  per un altro tratto sui   meandri lussureggianti di vegetazione riparia fino al pontile di sbarco, sotto il Ponte

delle Valli.

Qui troveremo ad attenderci una guida ambientale ci accompagnerà in una passeggiata sulla sponda lungo il fiume approfondendo interessanti aspetti di questo  dimenticato

angolo di Roma.

 

Costo: 25 €

Data: 25 luglio 2020

Orari discese: 15:30 e 18:00

Posti limitati: min 4 - max 12

Prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure +39 3917088061 (anche WhatsApp o Telegram)

Materiale fornito: pagaia, caschetto, salvagente

Età dei partecipanti: 12 - 65 anni

Requisiti: saper nuotare, essere in buone condizioni di salute senza controindicazioni dovute a patologie cardiache o ortopediche

Abbigliamento consigliato: vestiti comodi, scarpe da ginnastica (piedi nudi o sandali aperti tipo infradito o birkenstock non sono ammessi)

Note: scarpe e pantaloni potrebbero bagnarsi; a bordo non sono ammessi borse o zaini

Misure anti-covid19: mascherina obbligatoria (anche a bordo), capacità dei gommoni dimezzata per garantire la distanza sociale, caschetti, salvagenti e pagaie igienizzate, gel igienizzante per mani

Appuntamento a Via Favignana per il sentiero ciclopedonale!

Lunedì 13 giugno alle ore 19:30 ci riuniamo a Via Favignana per un'iniziativa cittadina per la tutela del sentiero ciclopedonale che portiamo avanti ormai dal 2018!

Aderiscono all'iniziativa:

Associazione Insieme per l'Aniene onlus
Associazione V.A.S Verdi Ambiente e Società
Comitato spontaneo per Via Favignana
Comitato di quartiere Le Valli-Conca d' Oro
Comitato Parco Aniene a Città Giardino
Associazione Tutela Parco delle Sabine
CGIL Rieti Roma est Valle dell'Aniene
Sentiero Verde Associazione di Promozione Sociale
Associazione Tipiattivi
Comitato Colline e Valli di Pietralata e Tiburtina

VI ASPETTIAMO!

Progetto "FLUMEN" in Riserva - Eureka! 2020/2022

FLUMEN 

Climate Actions per i parchi e i fiumi a Roma tra Arte e Scienza

 Appuntamento in Riserva con il progetto "FLUMEN", promosso da Arpa Lazio e Climate Art Project e finanziato dal bando Eureka! 2020/2022 del Comune di Roma, mirato a sensibilizzare i cittadini sulle tematiche del fiume e delle aree verdi, con attività di educazione ambientale e divulgazione scientifica per grandi e piccini!

 

● Venerdì 10 luglio 2020 dalle ore 10.00 alle 12.00
Didattica ambientale e laboratorio di campionamento delle acque del fiume Aniene con i bambini (6 – 9 anni)
Incontro presso la Casa del Parco

Venerdì 10 luglio si svolgerà il primo incontro dedicato ai bambini (6 – 9 anni), coinvolti da Fondazione Smart. Polo per l’arte, a cura di Climate Art Project e Arpa Lazio, con interventi nella Riserva Naturale Valle dell’Aniene. I bambini parteciperanno attivamente nelle operazioni di campionatura, che serviranno per le successive analisi chimiche. Le attività e le nozioni impartite saranno scelte in modo da essere adatte all’età dei bambini.


● Domenica 12 luglio 2020 dalle ore 18.00 alle 20:00
Visita guidata nell’Area dell’Aniene e laboratorio di campionamento di acque aperto al pubblico su prenotazione
Incontro presso la Casa del Parco

Domenica 12 luglio si svolgerà una visita guidata aperta al pubblico a cura dell’Associazione Climate Art Project, Insieme per l’aniene Onlus, insieme alla ricercatrice Laura Passatore, Research Institute on Terrestrial Ecosystems (IRET), National Research Council (CNR) e alla professoressa Simona Ceschin, Università
degli studi Roma Tre. Dopo un’introduzione sui temi affrontati dal progetto, ed un’introduzione sulla riserva naturale Valle dell’Aniene da parte di Insieme per l’Aniene Onlus, verranno analizzate le acque dell'Aniene. L’organizzazione di giornate di monitoraggio partecipato permetteranno al pubblico di seguire e conoscere le diverse fasi e le tecniche di campionamento delle acque prendendo parte in modo attivo al lavoro di ricerca sul campo. Inoltre verrà affrontato il tema delle Nature Based Solution e le azioni di bonifica tramite fitorimedio, coinvolgendo attivamente il pubblico nelle azioni attraverso i contenuti divulgati.

Qui il programma completo! 

 

Un sabato sull'Aniene - 11 luglio 2020

Sabato 11 luglio 2020 vi invitiamo alla scoperta dell'Aniene sul gommone, in bici e piedi!

Dal Pontile Nomentano al Pontile delle Valli, ci incontriamo per un sabato pomeriggio immersi nella natura, durante RomaRafting vi accompagnerà nella navigazione sul fiume, e l'associazione Insieme per l'Aniene onlus vi guiderà a piedi e in bicicletta!

- Appuntamento ore 16:00 a Ponte Nomentano (1° turno) e ore 18:00 (2° turno)

- La navigazione in gommone è a numero chiuso, per info & prenotazioni: RomaRafting tel 391/7088061; email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- E' obbligatorio l'uso della mascherina

- L'attività rispetterà le norme vigenti in materia di Covid19

INFO PERCORSI:

PERCORSO BLU ⇒ Rafting

PERCORSO GIALLO ⇒ Bici

PERCORSO ARANCIONE ⇒ A piedi

Cosmesi naturale & Ecodetergenza

Impariamo a prenderci cura della Natura anche quando ci prendiamo cura di noi stessi e della casa!
A partire dal 7 luglio abbiamo organizzato 3 incontri durante i quali Simone ci insegnerà ad autoprodurre alcuni prodotti utili ed ecologici!

PROGRAMMA:

- MARTEDI' 7 LUGLIO h. 18-20

 I modulo: "Nutrire la pelle
 II modulo: "Igienizzanti"

- MARTEDI' 14 LUGLIO h. 18-20

I modulo: "Sapone di marsiglia"
II modulo: "Spray antizanzare"

- MARTEDI' 21 LUGLIO h. 18-20

I modulo: "Deodoranti"
II modulo: "Pulizie in cucina"

Docente: Simone Guardini, ecologo esperto in cosmesi
Contributo: € 15,00/incontro
Prenotazione obbligatoria!

 

 

CORSO BASE MOUNTAIN BIKE

Se un novizio, hai appena acquistato o rispolverato una bici e stai iniziando a fare le prime esperienze utilizzandola come mezzo per scoprire posti nuovi e muoverti a contatto con la natura o come valida alternativa ad altri mezzi di trasporto, questo corso è dedicato a te!

A partire da mercoledì 1° luglio si svolgerà nella Riserva Naturale Valle dell'Aniene il corso base per apprendere tutti i segreti della mountain bike!

PROGRAMMA:

-MERCOLEDì 1° LUGLIO h.18-21: TEORIA DELLA BICI

Cosa ci devo fare?

Scelta della bici; il tipo, la taglia il costo/livello

La posizione in sella

Funzionamento di base del mezzo: uso del cambio, uso dei freni

+ PRATICHE DI GUIDA

 

- GIOVEDì 2 LUGLIO h.18-21: MECCANICA DI BASE

E se buco? sostituzione/riparazione della camera d’aria

Regolazione di cambio e freni

E se si rompe la catena o il cambio?

+ PRATICHE DI GUIDA 

 

- MERCOLEDì 8 LUGLIO h. 18-21: ELEMENTI DI BASE PER PORTARE A TERMINE LE NOSTRE ESCURSIONI

Metabolismo energetico ed attività outdoor

Elementi generici per migliorare la resistenza

Elementi generici per migliorare la forza

Semplici nozioni di cartografia ed orienteering

Utilizzo di alcuni semplici sistemi di navigazione

+ PRATICHE DI GUIDA

 

- DOMENICA 12 LUGLIO h. 17-21: METTIAMOLO IN PRATICA

Semplice escursione nella Riserva Naturale Valle dell’Aniene o in luogo da stabilire in base alla quantità e alla preparazione dei partecipanti!

 

DOCENTE: Francesco Zagarese, geologo ed esperto di ciclismo

CONTRIBUTO: € 80,00 intero corso | pacchetto x 2 € 140,00 (prenotazione obbligatoria entro il 30/06 con acconto del 30%)

LABORATORI ANIENE 2020

A partire da mercoledì 1° luglio abbiamo organizzato diverse attività didattiche e ricreative per bambini dai 6 ai 10 anni!

Immersi nel verde della Riserva Naturale, ci divertiremo insieme giocando, esplorando e imparando a rispettare la Natura e i suoi elementi.

I laboratori avranno la durata di 2 h circa e si svolgeranno all'interno della Riserva Naturale Valle dell'Aniene, con punto di arrivo alla Casa del Parco, in via Vicovaro snc. Da qui, ogni giorno partiremo per un'avventura diversa!

COSA PORTARSI:

- cappellino

- boraccia con acqua fresca (possibilità di ricarica alla Casa del Parco)

- mascherina

- vestiti e scarpe comode (no infradito, no ballerine)

- merenda al sacco

 

CONTRIBUTO:

Contributo: € 15,00 / laboratorio

Pacchetti settimanali:

1 bambino per 2 laboratori € 27,00

1 bambino per 3 laboratori € 32,00

2 bambini per 1 laboratorio € 27,00

2 bambini per 2 laboratori € 52,00

2 bambini per 3 laboratori € 75,00

 

La prenotazione è obbligatoria entro 48h prima dell'evento, previsto numero minimo e numero massimo di partecipanti!

 BIMBI VI ASPETTIAMO IN RISERVA!

 

Lettera del Presidente - 19 giugno 2020

Carissimi,

Giovedì 11 giugno si è svolta l’annuale assemblea dei soci della nostra Associazione in cui è stato eletto il nuovo consiglio direttivo per il triennio 2020/2023.

L’assemblea ha eletto: Gabriele Atzori, Luca De Simoni, Giuseppe Enrico Taviani, Lucio Zaccarelli, Luigi Arcidiacono, Marta Del Giudice, Eleonora Bianchi, Riccardo Leone, Pietro Ferrara.

Nel successivo ed immediato consiglio direttivo ho avuto l’onore di essere eletto presidente e Marta Del Giudice ha assunto il ruolo di segretario.

L’assemblea ha anche eletto, per acclamazione, Beppe Taviani Presidente Onorario.

Ritengo l’elezione di Beppe a presidente onorario il doveroso tributo della nostra associazione allo storico presidente e socio fondatore che sia da socio, da consigliere che da presidente ha tenuto la barra dell’associazione sulla giusta rotta, senza mai perdere di vista lo scopo per cui l’associazione era stata, da lui e altri 8 sognatori, fondata.

L’anno scorso abbiamo festeggiato i 20 anni di vita associativa e 18 anni di gestione della casa del parco per conto dell’Ente Regionale RomaNatura.

Tanti anni di lavoro, anche con passaggi difficili e momenti di scoramento, ma anche tante soddifazioni che non ci hanno mai fatto dimenticare il motivo della nostra presenza sul territorio. Salvaguardare e tutelare un pezzo di territorio verde e preservarlo per lasciarlo alle generazioni future in migliori condizioni di come lo trovammo nel 1999.

Grazie al lavoro di Marina, Beppe, dei consiglieri, dei soci, dei sostenitori e di tutti coloro che ci hanno dato una mano penso che possiamo dire che il lavoro fatto in questi anni si veda e che abbia raggiunto molti dei risultati sperati.

Assumo la presidenza in un momento particolare per tutto il mondo. La pandemia sta rivoluzionando il modo di vivere che avevamo creato negli ultimi decenni. Ci siamo trovati tutti a dover rimanere in casa confinati, abbiamo dovuto rivedere i metodi di lavoro, i rapporti interpersonali, e le limitazioni di movimento hanno fatto scoprire o riscoprire le aree verdi delle città.  Le aree che in questi 20 anni abbiamo protetto e salvaguardato si sono rivelate una potente valvola di sfogo per i cittadini che abitano nelle vicinanze. Molti neanche sapevano del’esistenza di queste aree. Infatti abbiamo constatato un aumento esponenziale della fruizione delle aree della Riserva Naturale con particolare riguardo all’area compresa fra Via Tiburtina e via Nomentana. Quest’area in cui da diversi anni ci occupiamo della manutenzione del verde. Abbiamo quindi il dovere di avvicinare queste persone alle nostre attività e soprattutto rendere loro noto che ciò che trovano oggi è soprattutto il frutto del lavoro di un gruppo di cittadini che perseguendo un sogno hanno permesso loro di trovare un’area accessibile e fruibile per molte attività ludico sportive.

Purtroppo ci troviamo in questo momento di grande fermento senza la convenzione di gestione della casa del parco e questo ci crea parecchie difficoltà. Abbiamo già dovuto rinunciare ad aprire il centro estivo per i bambini che avevamo attivato sin dal 2012 e diverse altre attività sono di difficile programmazione a causa di questa problematica. Augurandomi che i ritardi siano stati causati soltanto da difficoltà burocratiche aggravate dall’emergenza della pandemia, sarà mia cura intrattenere rapporti con l’Ente, come fino ad oggi mantenuti, trasparenti e sinceri con l’intenzione di proseguire proficuamente la collaborazione nata oltre 20 anni fa. Per cui parteciperemo senza dubbio al bando con cui RomaNatura metterà in gara la gestione della casa del parco per i prossimi anni augurandoci che siano state accolte le nostre proposte di modifica della convenzione scaduta nel 2018.

Siamo, e sono consapevole che ancora tanto dobbiamo e possiamo fare per la Riserva Naturale, per il fiume Aniene, per le aree contigue, come il Parco Regionale di Aguzzano e per tutti i temi collegati all’acqua. In tutto questo percorso che abbiamo davanti dovremo unire le forze con tutte le realtà di cittadinanza attiva che ci sono state vicine finora ma dovremo anche allacciare e riallacciare i rapporti con tutte le realtà territoriali, anche con quelle con cui in passato abbiamo avuto diversità di opinioni, e unire le forze per perseguire quel bene comune che tutti auspichiamo.

Pertanto penso che in un futuro non lontano dovremo riaprire la stagione dei FORUM DELL’ANIENE che in passato tante idee hanno portato e dovrà essere un luogo di confronto di tutte le realtà territoriali in cui ognuno porterà le sue esperienze e le proprie idee per il futuro. Sarà utile avere un luogo non istituzionale dove confrontarsi per poi portare le migliori e maggiormente condivise idee al tavolo del CONTRATTO DI FIUME ANIENE di cui ci onoriamo di essere stati fra i primi promotori o all’attenzione delle autorità locali.

Nel CONTRATTO DI FIUME dovremo continuare ad impegnarci per arrivare al più presto alla formalizzazione e all’attuazione dei programmi.

Nel settore dell’orticoltura urbana che è diventato una parte importante della nostra attività siamo impegnati nel dibattito sul futuro regolamento che Roma Capitale sta elaborando e porteremo le nostre esperienze ed idee all’interno del gruppo degli Orti Urbani romani.

Abbiamo centinaia di richieste di appezzamenti da coltivare e pertanto in un prossimo futuro potremmo anche pensare di ampliare le aree dedicate all’orticoltura.

Questo periodo di lookdown ed il successivo periodo di riapertura delle attività orticole hanno però evidenziato alcune problematiche nei rapporti fra assegnatari degli orti e associazione. Ci sono stati casi di contestazione e incomprensione delle norme di utilizzo emesse in accordo alle direttive ricevute da Roma Capitale. Alcuni assegnatari hanno manifestato resistenza all’applicazione delle regole ed in alcuni casi si sono manifestati dei veri e propri attacchi a membri dell’associazione. Tutto ciò è inaccettabile e pertanto, anche se si tratta di casi sporadici, dovremo nuovamente affrontare il problema dei rapporti fra associazione e assegnatari chiarendo definitivamente che l’orticoltura urbana fatta su terreni di proprietà pubblica è, e sarà sempre, soggetta alle normative che il proprietario del terreno (Roma Capitale) ed il gestore (la nostra associazione) emanano. A questo fine abbiamo chiesto a Pietro Ferrara, assegnatario di un orto a Ortinsieme e Gardeniser, di candidarsi quale membro del consiglio direttivo. Pietro metterà a disposizione dell’associazione e di tutti gli ortolani la sua esperienza di mediatore culturale e di Gardeniser per evitare il sorgere di conflitti sia all’interno dei vari lotti che nelle dinamiche fra ortolani e associazione. Inoltre cercheremo di trovare dei referenti tecnici dei vari lotti a cui fare riferimento per eventuali problematiche tecniche. Resterà comunque costante l’impegno associativo nelle attività di manutenzione delle aree comuni e degli impianti.

L’educazione ambientale, nostro fiore all’occhiello, negli ultimi anni per vari motivi ha visto un calo significativo di utenti. Dovremo fare un sforzo importante per informare e coinvolgere gli istituti scolastici rispetto alle possibilità che la Riserva Naturale mette a disposizione. Già da questi giorni stiamo predisponendo un programma di attività per bambini ed adulti per il periodo estivo.

Siamo certi che passata la fase dell’emergenza di questi mesi, anche gli istituti scolastici dovranno ritornare a programmare attività educative al di fuori delle mura e noi ci dovremo far trovare pronti con una programmazione variegata ed efficace. Metteremo il massimo impegno in questo campo perché riteniamo che educare i bambini ad amare la natura, con i suoi tempi, le sue diversità, le sue problematiche sia condizione necessaria per far crescere delle donne e degli uomini in armonia con il mondo che li circonda e rispettosi del bene comune.

In questi giorni abbiamo riaperto la problematica di via Favignana organizzando una passeggita lungo il fiume ed un flash mob nelle vicinanze del cantiere. La nostra associazione continuerà in futuro ad esercitare pressioni sulle istituzioni al fine di rendere finalmente trasparente il percorso autorizzativo del cantiere che ha portato alla impraticabilità del sentiero ciclo pedonale preesistente. Vorremmo capire, nel groviglio di pratiche burocratiche, dove e come è stato possibile privatizzare un terreno da sempre fruito dalla cittadinanza.

In questo filone si inserisce la comunicazione che nella nostra associazione è sempre stata un po’ secondaria. Abbiamo fatto migliaia di cose, abbiamo un curriculum lungo 20 pagine, ma il mondo che ci circonda non lo sa. In questo mondo dove la comunicazione è diventata istantanea ed anche, in certi casi inopportuna, dovrà però essere un compito primario del nuovo consiglio direttivo e mio in particolare aumentare la capacità comunicativa utilizzando tutti i mezzi a disposizione. Sarà mia cura delegare ad un consigliere o ad un socio la responsabilità della comunicazione. Già abbiamo investito qualche risorsa economica in questo campo e continueremo a farlo consapevoli che dobbiamo FARCI VEDERE E SENTIRE E FAR VEDERE E SENTIRE LE COSE CHE FACCIAMO.

Voglio ora ringraziare tutti i componenti del consiglio direttivo uscente, Aldo, Fiorenza, Lilli, Luciana, Mario e Francesco ed i soci che ci hanno sempre affiancato nel consiglio Giancarlo, Michele, Roberto, Umberto per il prezioso apporto e collaborazione e li invito sin d’ora a continuare il loro impegno ed a supportare il nuovo consiglio con la loro esperienza ed i loro consigli.

Ringrazio il gruppo “dei ragazzi” Davide, Gabriele, Marta piccola, Marta grande, Riccardo e Simone che con le loro proposte, la loro spinta entusiasta sta caricando nuovamente la nostra associazione di entusiasmo e di linfa vitale.

Grazie a tutti per la fiducia che avete riposto in me. Vi assicuro che metterò tutto il mio impegno e le mie capacità per mantenere la strada tracciata dai miei predecessori cercando al contempo di rispondere alle sfide che questi tempi difficili ci prospettano. Per questo avremo bisogno dell’aiuto e della collaborazione di tutti i soci e di tutti coloro che pensano che questa nostra realtà sia stata utile alla collettività e che lo potrà ancora essere in futuro quindi vi invito anche a devolvere e a far devolvere da amici e conoscenti il 5 x mille alla nostra associazione inserendo il codice fiscale 96388990580 nella casella delle organizzazioni di volontariato del modello allegato alla denuncia dei redditi.

Grazie

A presto

Lucio Zaccarelli

 

 

 

Roma, 19 giugno 2020

Comunicazione CENTRI ESTIVI 2020

L’Associazione comunica con dispiacere che quest’anno non organizzerà i centri estivi per bambini come fatto dal 2012. Ad oggi non sussistono le condizioni amministrative richieste dal Municipio IV del Comune di Roma e dettate dalle Linee Guida emanate dal governo a seguito della pandemia, in quanto la convenzione per la gestione della Casa del Parco con l’Ente regionale RomaNatura, documento necessario, è scaduta. Le procedure di pubblicazione del bando di gestione sono in corso da circa 6 mesi ed ancora non concluse.
Ci auguriamo, in futuro, di poter riprendere questa attività che tante soddisfazioni ci ha dato nel vedere i bambini e le famiglie coinvolti ansiosi di ripresentarsi ogni anno.
Stiamo comunque organizzando delle attività ludiche nel parco per grandi e piccini che presto troverete sui nostri canali e sulla nostra newsletter!

E-STATE AL PARCO - PULIZIA DEL CASALE ALBA 1

E-STATE AL PARCO - PULIZIA DEL CASALE ALBA 1

Domenica 14 giugno, a partire dalle ore 10.30, saremo all'opera su due fronti. Riprenderemo i lavori di pulizia e sistemazione dell'area esterna a Casale Alba 1 e realizzeremo, con lo sfalcio dell'erba, una fascia antincendio a protezione dell'area oggetto di rimboschimento tra il carcere di Rebibbia e via Buazzelli.

Dopo il lockdown i romani hanno "riscoperto" il benessere che si prova nella natura e i parchi cittadini sono stati presi d'assalto.

Il parco di Aguzzano svolge in pieno questo ruolo di polmone verde per gli abitanti dei territori che lo circondano, ma come per tante aree verdi della capitale le istituzioni che dovrebbero garantirne la manutenzione sono completamente assenti. Alle soglie dell'estate, l'erba alta e ormai secca rappresenta un fattore di alto rischio di incendio anche considerata l'intensa frequentazione dei sentieri.

Il Forum per la Tutela del Parco di Aguzzano ha più volte segnalato agli enti preposti le carenze della gestione, ma di fronte a queste concrete minacce non intende restare a guardare!

Con questa piccola ma concreta azione dimostrativa per denunciare, ancora una volta, la grave assenza delle istituzioni nella pulizia e nella manutenzione del parco.

➡️Invitiamo tutte e tutti a partecipare!

Prendiamoci cura del nostro territorio. Il parco è di chi lo vive❗

Contatti

Casa del parco, Roma Aniene

  • Via Vicovaro snc, 00155 Roma
  • CF: 96388990580
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 06.82.00.38.37
  • Facebook
  • Instagram

Sostienici

5 per mille Aniene Onlus

La Natura è al Verde!
Sostieni la nostra Associazione che investe nella natura, clicca per i dettagli del 5 per 1000.

Orti Urbani

Orto sociale Roma

Il nostro progetto oggi conta 106 lotti assegnati ad altrettanti cittadini. In tutto circa 4000 mq circa di terreno destinato ad orticoltura. Leggi tutto...

Mappa Interattiva

Riserva naturale dell'Aniene Roma

Mappa Interattiva della Riserva Naturale Valle dell'Aniene con elementi di interesse, aree attrezzate e servizi. Apri la mappa interattiva.